Parcheggi nel Sinis: ecco tutte le novità. Si paga anche la notte

Parcheggi nel Sinis: ecco tutte le novità. Si paga anche la notte
Ecco come il comune di Cabras si occuperà della gestione costiera del litorale

Conferenza stampa sulla gestione del litorale 2020 – Foto Marta Mereu

Un’app quest’estate ci dirà se possiamo andare nella spiaggia del Sinis

Quest’estate il parcheggio al mare si pagherà anche di notte nelle spiagge del Sinis. E’ una delle novità introdotte dall’amministrazione comunale di Cabras, che stamane ha presentato il piano coste.

L’apposita tariffa è prevista dall’una alle otto del mattino. Ciò sopratutto per regolamentare l’accesso ai camper lungo le coste del Sinis.

Il servizio di parcheggio a pagamento sarà sospeso alle 20 e riprenderà poi all’una in modo da poter poter favorire le attività di ristorazione e ricettività dei bar e chioschi durante l’ora di cena.

Per quanto riguarda i costi, invece, la tariffa notturna sarà di 6 euro per le auto e di 9 euro per i camper e sarà valida in tutte le spiagge tranne in quella di Is Arutas: qui il parcheggio costerà invece 9 euro per le auto e 13,50 euro per i camper.

Come sempre, ci sarà la possibilità di acquistare gli abbonamenti. Si potrà infatti scegliere se fare quello diurno-notturno o completo diurno e poi notturno. L’abbonamento completo è stato pensato prevalentemente per i camperisti.

Le tariffe diurne restano invece invariate rispetto allo scorso anno.

Nelle spiagge del Sinis bagni presidiati, ma si paga un euro. Ci sarà anche il salvamento a mare

Giovedì, 25 giugno 2020

52 Commenti a Parcheggi nel Sinis: ecco tutte le novità. Si paga anche la notte

  1. Siete fuori di testa, pagare un parcheggio nella sabbia strade e campagne, soprattutto aree non del Comune. Non basta la crisi. La gente non ha soldi. Così fate scappare il turismo. Vergogna!!!!

  2. Sempre peggio, pensano sempre a fare cassa sulle spalle delle famiglie già provate dalla crisi economica,altro che favorire gli operatori economici, saranno proprio loro i più danneggiati perché non ci passerà più nessuno, tra un po’ ci faranno pagare anche per una boccata d’aria, una pessima gestione delle spiagge del sinis

  3. La coperta è corta, quindi se danno da una parte dall’altra recuperano..

  4. Ma che problema c’è!!! Basta non andarci 😉 ;)…

  5. Cittadino inutile

    Siccome il comune di Cabras non aveva già abbastanza soldi vero? Una schifezza. Belli i tempi in cui non c erano tanti turisti, non si pagava, poca gente e tanta tranquillità. Ma gira sempre e solo tutto attorno i soldi, tutto turismo. E ai locali non ci pensano? No, perché a questa gente piace riempirsi le tasche, tutto il resto non conta. Schifo

  6. Cittadino sardo

    Siete scandalosi. Pagare per parcheggiare nel deserto. Senza servizi e custodia. VERGOGNATEVI

  7. Si è vero.. ma è un modo sicuro per evitare assembramenti.. ha ha ha… Che politica

  8. Ma l’area camper la avete attrezzata come previsto o è il solito scippo a servizi zero? Per non parlare dei bagni che non funzionano.

  9. Che furto… Non sanno piu da dove tirare soldi… metterei il pedaggio all’ingresso di oristano….

    • Premetto che non sono d’accordo con l’organizzazione delle coste del Sinis, però alla sua affermazione rispondo che per andare a Oristano a fare una commissione, uffici ecc, paghiamo tutti il parcheggio, non custodito tra l’altro; qua ci lamentiamo x andare a bagnarci i piedi al mare in relax, io purtroppo non mi posso permettere Is Aruttas e scelgo altre spiagge senza lamentarmi..pazienza.. ma il suo commento lo trovo molto inadeguato.
      Non approvo assolutamente che si paghi il parcheggio la notte, perché è ridicolo, e se lo dovessi pagare allora pretenderei anche di poter dormire in spiaggia con la mia tendina, cosa alquanto vietata

  10. Siete una vergogna!

  11. Ma i camper non dovrebbero andare in campeggio di notte o possono sostare a ridosso delle spiagge solo pagando il parcheggio?…non risulterebbe campeggio abusivo così?

  12. Vogliono fare cassa con la scusa della crisi del covid. Giusto dare dei servizi ma dove sarebbero i servizi? Fate pure con comodo nel Sinis non ci metto piu’ piede , siete molto furbi e questa volta vi faremo una bella pubblicità in giro per il web

  13. Naturalmente chi risiede a Cabras avrà delle agevolazioni come al solito …..il motiv

  14. Propongo che i comuni limitrofi facciano pagare solo ai cittadini residenti a Cabras, in questo modo potremo vedere quanto consenso riscuote questa amministrazione fra i suoi elettori.

  15. Il parcheggio per un camper in un’area di sosta costa circa 10/15 compresi servizi e cioè possibilità di campeggiare, corrente, docce calde, bagni, carico e scarico… Quindi far pagare 13,50 per i camper e 9 per le auto per un semplice parcheggio nello sterrato e null’altro… è semplicemente un modo per allontanare i turisti. Anziché dare servizi e incentivare l’economia si continua a penalizzarla… È come avvere una Ferrari e non saperla guidare!!

    • L’esempio calza, ma sarebbe meglio dire è come avere la Ferrari e lasciarla coperta da un telo, e ogni tanto alzi il telo e guardi una ruota.

  16. Mi ricordo quando pochi cabraresi conoscevano il Sinis: spiagge vuote e pulite, capanne di falasco e pochi ma buoni turisti.
    Poi hanno scoperto la costa che avevano vicino a casa e hanno iniziato a valorizzarla….incendiando le capanne di falasco. Oggi completano l’opera.
    Bravi, da manuale del turismo perfetto.

  17. Salvatore casu

    complimenti alla faccia della crisi, voi comune fatte cassa e i chioschi ristoranti ex. faranno la fame. fareste bene a dimettervi tutti, anzi penso che vi faranno fuori i vostri concittadini alle prossime elezioni.

  18. Ma… secondo me conviene andare dove non si paga, tante polemiche per nulla… Grazie a Dio nell’Oristanese ci sono tante spiagge con parcheggi gratuiti e tanti servizi perché appunto pagare un parcheggio quest’anno tutti a Torre grande, al pontile, e ad Abbarossa non regaliamo soldi a Cabras e a chi vuole farci pagare i parcheggi per nulla. Io non pago nemmeno a Oristano, perché devo pagare per non aver nulla in cambio, rimangano senza nessuno

  19. Basta lasciare all asciutto il comune dirottandosi su altre spiagge, per quest anno va cosi. Sole in giardino e mare in cartolina.

  20. Giuseppe Lancellotti

    Veramente vergognoso….siete i soliti con due braccini e due misure,…….una e’lunga cioe’ quella dell’acchiappare l’ altra e amputata. Nei comuni che si rispettano al pagamento di una tariffa corrisponde un servizio………….Voi cosa offrite?????? polvere servizi igenici schifosi…pozzetto per scarico acque…..docce calde????? Siete a dir poco imbarazzanti mi spiace per quelle poche attivita’CHE PRIMA O POI FUGGIRANNO DALLE VOSTRE PRESSIONI INUTILI E CONTROPRODUCENTI…..SALUTI AL SINDACO

  21. Splendido!
    Anche di notte!
    Dovete ammetterlo, quest’anno si sono superati.
    ANCHE DI NOTTE! Che geni assurdi!

  22. Uno delle amministrazioni peggiori che Cabras abbia mai avuto !!!
    Tra l’altro non sanno nemmeno che l’articolo 3 comma E dell’Ordinanza Balneare 2020 della Regione Sardegna VIETA IL CAMPEGGIO DI ROULOTTE E CAMPER.
    Questi invece stanno pensando di farli stare giorno e notte in campeggio libero facendogli pagare il parcheggio !!!
    State distruggendo l’immagine di Cabras paese turistico, ladronis !
    Incapaci.
    Chi sa lavora, chi non sa amministra.

  23. Andate dove non si paga… e basta!!!

  24. Buonasera. Cosa dire delle multe che già fioccano a San Giovanni, dove ci sono si dei cartelli di divieto .. Peccato che non si capisca a che area si riferiscano. Sono piantati dietro la chiesa senza nessuna riga.

  25. Che vomito

  26. Vergognatevi!!

  27. Come al solito i residenti a Cabras avranno delle agevolazioni non capisco come mai io a Oristano pago il parcheggio come gli altri

  28. Niente turisti che vi portano i soldi??? Non ci sono problemi li mettete voi ahahahah

  29. Io fossi nel sindaco di Oristano sbarra a Torregrande Brabau e Donigala. Di dove sei? di Cabras? Ok 5€ per entrare a Oristano. Il sindaco di Cabras si dovrebbe vergognare…

    • Zitto…che noi oristanesi per andare a Torregrande passiamo in comune di Cabras…e lo fanno pagare a noi il pedaggio…

  30. Chiudete la bocca appoggiate la penna e cercatevi altre spiagge. Fate più bella figura, non siete obligati a venire nelle spiagge del Sinis

  31. Possibile che se qualcuno andava tutti i giorni adesso non ci va più? 9 euro al giorno, la benzina, ma daiiiii Non siamo mica pieni di soldi! È vero far girare l’economia ma questo è un vero furto!

  32. Il virus vi ha finito di bruciare il cervello…accattoni, privi di intelligenza e contro il turismo..puramente ignoranti…

  33. Davvero vergognoso. In un anno così difficile per il turismo questo è davvero un colpo basso e lo è anche per le tante famiglie colpite dalla crisi. Ogni tanto una mano sulla coscienza anziché nel portafogli, non sarebbe male.

  34. Bisognerebbe farvi fare un po’ di fame ladri. Già 4 camperisti gli avete persi.

  35. Pinna Giuseppe

    Solo poche parole ma le laurea che avete tutti gli anni di studio a cosa vi sono serviti??? A farvi diventare più stupidi e a perdere tutto il buon senso???

  36. Turismo straccione.praticamente in tutta la costa della provincia.Il pa4adosso è che alcuni operatori turistici sono d’accordo con i comuni.

  37. Pinna Giuseppe

    Va bene vorrà dire che andrò in altre spiagge dove l’accesso è meno complicato mi dispiace per i vari chioschi ma andrò a spendere altrove un appello a tutti i gestori di chioschi commercianti e quant’altro di varie attività scendete in piazza e fate in modo che la popolazione tutta vi appoggi

  38. È assurdo far pagare nelle zone prive di qualsiasi servizio, in terreni privati, non garantendo né
    servizi igienici, né servizi
    di salvataggio.Che vergogna!!

  39. Cuglieri, Narbolia, San Vero Milis
    Hanno coste e spiagge che a Cabras fanno 4 a zero, più servizi, piu pulizia, piu ospitalità, Campeggi, parcheggi gratis etc.e io dovrei andare in quello che d’estate diventa un pisciatoio nel deserto e dare soldi al comune di Cabras senza in cambio nessun servizio. Tra l’altro é un paese di maleducati. Boicottateli, io sono anni che non ci vado. Dimenticavo, siete mai stati alla spiaggia di Arborea? L’acqua é stupenda la spiaggia pulita e la gente del posto sorridente
    Notate quando entrate nei locali della costa di cabras, sembra che vi stanno facendo un favore a servirvi, addirittura vi guardano male.
    Mollate quelle coste e lasciate che ci sguazzino gli eredi dei fenicicici

  40. I cabraresi si hanno scelto questa amministrazione? CHE SE LA TENGANO!!!

  41. Sono anni che dico al comune di Oristano di far pagare la tassa di ingresso alla citta ai soli abitanti di Cabras.. quando varcano il ponte del rimedio..così equilibriamo i carichi

  42. Che schifo! Oltretutto fino alla mezzanotte è penoso Perché i bar a volte iniziano a lavorare verso quell’ora e voi fate di tutto per far scappare le persone.

  43. Tassa immediata per l’accesso a Torregrande e porticciolo con supplemento dalle 22.00 alle 8.00 solo per i residenti di Cabras. Vediamo di mettere le condizioni alla pari.

  44. L’ospitalità non è mai stata una dote di Cabras e dei suoi abitanti,si credono superiori a tutto e tutti.
    Le vostre spiagge c’è le potete tenere ,la provincia ne è piena di belle spiagge con gente ospitale e simpatica non con dei musoni che tutti li devono e nessuno li paga.
    Spero e vi auguro una pessima estate economicamente parlando.
    Per quest’anno andrò nelle spiagge peraltro bellissime di San vero e Narbolia.
    Buona estate sanguisughe.

  45. Propongo che nessuno consumi presso i locali situati nelle spiagge di Cabras, vediamo il consenso che riscuoterà l’amministrazione comunale fra qualche mese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *