Medico di Oristano ferito e intrappolato in una grotta a Urzulei - LinkOristano
Soccorsi

Medico di Oristano ferito e intrappolato in una grotta a Urzulei

L'incidente durante un'esplorazione

Soccorso alpino grotta
Foto d'archivio

Urzulei

L’incidente durante un’esplorazione

Un medico di Oristano  è rimasto ferito  ieri mattina durante un’esplorazione nella grotta S’Edera, nel Comune di Urzulei, dove si trova tuttora intrappolato. A quanto si è appreso ha riportato  una frattura e alcune contusioni.

Il medico speleologo faceva parte di un  gruppo  che si trovava nel Pozzo della Grande Marmitta, oltre 500 metri dall’ingresso della grotta, a circa 180 metri di profondità.

Dopo l’incidente un compagno ha raggiunto la superficie e dato l’allarme.

Sul posto sono arrivati i volontari del Soccorso alpino, i vigili del fuoco e il servizio 118. L’operazione, però,  si è dimostrata più difficile del previsto per l’impossibilità di fare passare una barella all’interno di alcuni tratti della grotta.

Il medico ha trascorso la notte all’interno,  assistito da un collega. Non si esclude che oggi si faccia uso di piccole micro cariche di esplosivo per aprire una via d’uscita e portarlo in superficie.

Lunedì, 13 giugno 2022

Grazie di aver letto questo articolo. Se vuoi commentarlo, accedi al sito o registrati qui sotto. Se, invece, vuoi inviarci un’informazione, una segnalazione, una foto o un video,  puoi utilizzare il numero Whatsapp 331 480 03 92, o l’indirizzo email redazione@linkoristano.it

 

Più informazioni
commenta