Da Gonnostramatza a Uras e Arcidano, una staffetta con la bandiera della pace - LinkOristano
Solidarietà

Da Gonnostramatza a Uras e Arcidano, una staffetta con la bandiera della pace

Le tredici scuole dell'Istituto comprensivo di Mogoro si uniscono in un abbraccio all'Ucraina

Appello per la pace
Un appello da un bambino ucraino: fermate la guerra

Mogoro

Le tredici scuole dell’Istituto comprensivo di Mogoro si uniscono in un abbraccio all’Ucraina

“L’educazione è l’arma della Pace e la Pace è la condizione della buona educazione”. Ispirato da questa frase di Maria Montessori, il gruppo di lavoro “Time Out per la Pace”, formato da diverse rappresentanze scolastiche dell’Istituto comprensivo di Mogoro, ha programmato una serie di iniziative contro la guerra e in solidarietà con il popolo ucraino.

Saranno coinvolte tutte le scuole presenti nei territori di Mogoro, Gonnostramatza, Masullas, Pompu, San Nicolò d’Arcidano, Siris, Simala ed Uras.

Si partirà martedì 29 marzo con il primo evento intitolato proprio “Time Out per la Pace”: dalle 11:15 alle 11:30 tutte le scuole si incontreranno online, per condividere un momento dedicato alla pace. L’evento sarà presentato dagli alunni e prevede un minuto di silenzio e poi un canto comune, prima di condividere una dichiarazione di impegni per costruire la pace. Nella stessa giornata saranno esposti drappi, lenzuoli o cartelloni con la scritta pace in tante lingue.

Un’altra idea è la “Run for Peace”, una sorta di staffetta che porterà la bandiera della pace in tutti e tredici i plessi dell’Istituto comprensivo. Il 30 marzo si partirà con la scuola dell’infanzia di Gonnostramatza, queste le altre tappe: il 31 marzo ancora a Gonnostramatza, alla primaria; il 1° aprile alla secondaria di Masullas e il 2 aprile sempre a Masullas ma alla primaria. Tre tappe a Mogoro: il 4 aprile alla scuola dell’infanzia, il 5 aprile alla primaria e il 6 alla secondaria. A Uras, la bandiera della pace visiterà il 7 aprile la scuola per l’infanzia, l’8 aprile la primaria e il 9 la secondaria. Ultime tre tappe a San Nicolò d’Arcidano: l’11 aprile alla scuola per l’infanzia, il 12 alla primaria e infine il 13 alla secondaria.

La bandiera resterà un giorno intero in ogni plesso e la mattina successiva sarà cura degli alunni ambasciatori consegnarla alla scuola successiva. Nel giorno in cui sarà presente la bandiera si sottoscriverà la dichiarazione di impegni per costruire la pace condivisa durante l’evento telematico.

È stato predisposto anche un padlet dove sarà possibile lasciare un messaggio o un segno (un calco della mano, un pensiero, un disegno) da parte di tutta la comunità.

Tra le iniziative una raccolta di fondi che vede impegnato tutto l’Istituto: la somma raccolta sarà destinata ad azioni di sostegno per le popolazioni colpite dalla guerra. Ogni plesso/classe condividerà poi sul sito dell’Istituto le varie iniziative realizzate o in corso.

Sabato, 26 marzo 2022

Grazie per aver letto questo articolo. Se vuoi commentarlo, accedi al sito o registrati qui sotto. Se, invece, vuoi inviarci un’informazione, una segnalazione, una foto o un video, puoi utilizzare il numero Whatsapp 331 480 03 92, o l’indirizzo email redazione@linkoristano.it

commenta