Carnevale senza "Sa Carrela 'e nanti" a Santu Lussurgiu: sospesa l'edizione 2022 - LinkOristano
Eventi

Carnevale senza “Sa Carrela ‘e nanti” a Santu Lussurgiu: sospesa l’edizione 2022

La decisione del Comune e dell'Associazione Cavalieri Sa Carrela 'e nanti

santu lussurgiu - sacarrela2020 evidenza
Foto archivio

Santu Lussurgiu

La decisione del Comune e dell’Associazione Cavalieri Sa Carrela ‘e nanti

Santu Lussurgiu a carnevale rinuncia a  Sa Carrela ‘e nanti, la  spericolata corsa equestre di carnevale  che si sarebbe dovuta svolgere da domenica 27 febbraio a martedì 1 marzo.

L’edizione del 2022 è ufficialmente sospesa, ma non cancellata.

Lo hanno comunicato il sindaco del paese, Diego Loi, e il presidente dell’Associazione Cavalieri Sa Carrela ‘e nanti, Diego Deriu, che hanno rimandato “l’organizzazione a un prossimo periodo in cui, speriamo tutti vivamente, sia terminato definitivamente questo incubo della pandemia da coronavirus”.

“Vi sono dei momenti in cui il senso di responsabilità deve prevalere nel compiere le scelte”, si legge in una nota firmata da Loi e Deriu, “anche quando si rivelano complicate e dolorose. Senso di responsabilità che significa anche rispetto. E, così come in questo caso, il rispetto è dovuto innanzitutto alla nostra comunità e ai cittadini, con l’obiettivo principale di garantire la tutela della salute pubblica e della incolumità delle persone. Ma anche rispetto delle tradizioni che, nel caso della nostra manifestazione Sa Carrela ‘e nanti, significa salvaguardarne la sua essenza più profonda, l’integrità, il valore dell’identità e della socialità che la stessa sottende quali propri elementi costitutivi e irrinunciabili, emblema della specialità e delle specificità che la rendono unica nel suo genere”.

E proprio per salvaguardare l’integrità della manifestazione e per evitare rischi legati alla diffusione di contagi da coronavirus, l’amministrazione comunale e l’Associazione Cavalieri Sa Carrela ‘e nanti hanno scelto di fare un passo indietro. “In un momento storico così complicato”, prosegue il comunicato, “in cui ancora permane forte la incertezza rispetto al quadro dell’evoluzione pandemica generale, ci sembra quindi doveroso innanzitutto garantire la tutela della nostra comunità, dei cavalieri, delle famiglie, dei vicinati, degli ospiti e dei visitatori appassionati del nostro carnevale, evitando dunque di esporre tutti ai rischi che purtroppo questi tempi ancora ci riservano. Dopo numerose interlocuzioni e confronti tra di noi e con le istituzioni, dopo aver atteso gli sviluppi dei provvedimenti nazionali che, nella loro successione cronologica, continuano a reiterare la necessità di garantire la massima attenzione nel ridurre al minimo le occasioni di possibile contagio, ci vediamo costretti con grande dispiacere a sospendere l’edizione 2022 de Sa Carrela ‘e nanti”.

Diego Loi
Il sindaco di Santu Lussurgiu Diego Loi

“Nel compiere all’unisono questo difficilissimo percorso, crediamo di dover proteggere la Comunità”, continuano il sindaco Loi e il presidente Deriu, “e che il rispetto dovuto ai cittadini sia lo stesso che dobbiamo garantire anche nel preservare l’immagine e le caratteristiche della nostra manifestazione: non riusciamo a immaginare una edizione de Sa Carrela ‘e nanti senza pubblico, senza quella dimensione di convivialità che ne costituisce, unitamente alla orgogliosa esibizione delle abilità dei nostri cavalieri, la caratteristica sostanziale così apprezzata da tutti”.

“Vogliamo il ritorno a festeggiamenti della nostra tradizione senza riserve”, conclude la nota, “senza limitazioni, che dia spazio alla bellezza, alla forza travolgente e al grande senso di ospitalità che la nostra Comunità ha saputo sempre offrire. Che questo nuovo sacrificio di rinuncia sia da stimolo per lavorare con entusiasmo per la costruzione della prossima edizione della manifestazione al pieno delle sue potenzialità, auspicando appunto tempi più sereni. Siamo convinti che i nostri concittadini potranno capire le difficoltà di questo momento, e ringraziamo sin d’ora anche tutti gli appassionati delle nostre tradizioni per la comprensione”.

Martedì, 8 febbraio 2022

Grazie per aver letto questo articolo. Se vuoi commentarlo, accedi al sito o registrati qui sotto. Se, invece, vuoi inviarci un’informazione, una segnalazione, una foto o un video, puoi utilizzare il numero Whatsapp 331 480 0392, o l’indirizzo email redazione@linkoristano.it

Più informazioni
commenta