I vandali prendono ancora di mira il campo sportivo a Terralba: dopo il fuoco, scritte con oscenità - LinkOristano
Vandalismo

I vandali prendono ancora di mira il campo sportivo a Terralba: dopo il fuoco, scritte con oscenità

Il sindaco Pili valuta l'implementazione del sistema di videosorveglianza

Terralba - vandali spogliatoi campo sportivo 2
Le scritte apparse sul muro degli spogliatoi

Terralba

Il sindaco Pili valuta l’implementazione del sistema di videosorveglianza

Dopo il fuoco, l’inchiostro. Tornano i vandali negli spogliatoi del campo sportivo dell’oratorio “San Luigi” di via Sardegna, a Terralba, i cui muri sono stati imbrattati con scritte e disegni osceni.

Una brutta sorpresa per l’associazione che utilizza la struttura di proprietà della parrocchia e in generale per tutta la comunità, soprattutto se si considera che i muri erano stati sistemati e ritinteggiati recentemente, proprio in seguito a un precedente raid vandalico, avvenuto nell’aprile dello scorso anno.

In quell’occasione era stato appiccato fuoco ed erano stati danneggiati in modo serio i locali. Alcuni volontari e l’amministrazione comunale erano intervenuti per ripristinare la struttura.

Un aiuto alla parrocchia e alla comunità che sarà dato anche questa volta, ma il sindaco Sandro Pili si è detto pronto a incrementare la videosorveglianza: “Proprio in quel punto della via non sono presenti telecamere, ma valuteremo l’implementazione”.

Terralba - vandali spogliatoi campo sportivo
Il passaggio dei vandali

Giovedì, 20 gennaio 2022

Più informazioni
commenta