Anche quest'anno salta a Marrubiu la sfilata di carnevale de "Su Marrulleri" - LinkOristano
Eventi

Anche quest’anno salta a Marrubiu la sfilata di carnevale de “Su Marrulleri”

Al lavoro per un allestimento alternativo

Marrubiu - Su Marrulleri 2020 15
Foto archivio

Marrubiu

Al lavoro per un allestimento alternativo

Salta per il secondo anno di fila “Su Marrulleri”, tradizionale appuntamento di carnevale che a Marrubiu si ripete da oltre quarant’anni.

A  causa dell’emergenza coronavirus e della nuova ondata di contagi, non si svolgeranno gli appuntamenti della manifestazione dal giovedì grasso alla prima domenica di Quaresima.

Lo ha annunciato il sindaco di Marrubiu, Luca Corrias. L’intenzione dell’amministrazione comunale è quella di omaggiare “Su Marrullerri” e la tradizione dell’arte della cartapesta, ma senza grandi eventi che renderebbero inevitabili gli assembramenti.

Da qui l’idea di proporre un’esposizione, nelle giornate clou de “Su Marrulleri”, di pupazzi di cartapesta per le vie principali di Marrubiu e di promuovere un laboratorio sull’arte della cartapesta per i bimbi del Centro di aggregazione sociale del paese.

Luca Corrias

“La pandemia ci costringe a fare delle rinunce”, commenta il sindaco Luca Corrias, “ma le restrizioni non possono cancellare le tradizioni. È nostra intenzione omaggiare una manifestazione particolarmente cara a tutta la comunità. Per questo motivo stiamo pensando di abbellire il paese nei giorni de ‘Su Marrulleri’ con pupazzi di cartapesta posizionati nella via principale di Marrubiu e in altri punti centrali del centro abitato. Coinvolgeremo senz’altro l’associazione Pro Su Marrulleri”.

Un’indirizzo, quello dato dal sindaco, condiviso anche dall’associazione presieduta da Mattia Tuveri. “Vorremmo realizzare un percorso a tappe”, continua ancora Corrias, “la nostra ambizione è celebrare l’arte della cartapesta. L’amministrazione comunale investirà perché questa tradizione venga tramandata”.

Da qui l’idea di coinvolgere anche i bambini, il futuro de “Su Marrulleri”.

“Siamo in contatto con il Centro di aggregazione sociale di Marrubiu”, conclude il sindaco, “promuoveremo laboratori sull’arte della cartapesta dedicati ai più piccoli. Vogliamo che mettano le mani in pasta e si innamorino del nostro carnevale. Sono certo che i bambini riusciranno a realizzare anche qualche bella opera”.

Venerdì, 14 gennaio 2022

Grazie per aver letto questo articolo. Se vuoi commentarlo, accedi al sito o registrati qui sotto. Se, invece, vuoi inviarci un’informazione, una segnalazione, una foto o un video, puoi utilizzare il numero Whatsapp 331 480 0392, o l’indirizzo email redazione@linkoristano.it

Più informazioni
commenta