Polizia e pensionamenti: Questura di Oristano, Reparto volo e Caip rischiano la paralisi - LinkOristano
Organici

Polizia e pensionamenti: Questura di Oristano, Reparto volo e Caip rischiano la paralisi

In ritardo concorsi e nuove assunzioni: una interrogazione al ministro dalla deputata Lucia Scanu

Polizia

Roma

In ritardo concorsi e nuove assunzioni: una interrogazione al ministro dalla deputata Lucia Scanu

La Questura di Oristano rischia la paralisi a causa dei pensionamenti che non vengono seguiti da un numero sufficiente di nuove assunzioni. Il fenomeno non si presenta solo a Oristano, ha una portata nazionale. Ora è stato posto all’attenzione del ministro dell’Interno, Luciana Lamorgese, con un’interrogazione della deputata del Movimento 5 Stelle Lucia Scanu, in seguito alle segnalazioni dei sindacati, tra questi Silp-Cgil Polizia.

“Quella che sta andando a delinearsi è una situazione preoccupante e che segna il mancato ricambio generazionale e preoccupa il livello di efficienza al contrasto alla delinquenza e al controllo del territorio”, spiega la parlamentare oristanese Scanu. “Inoltre, l’età media degli agenti è di 50 anni”.

“Ho chiesto al ministro quali urgenti provvedimenti intenda adottare”, chiarisce Lucia Scanu, “per garantire un aumento adeguato dell’organico a fronte del flusso dei pensionamenti. La situazione è preoccupante sia per gli agenti sia per il territorio.”

Nello stesso atto presentato alla Camera dei Deputati, la parlamentare sarda evidenzia, nei numeri, i rischi che incombono sulla Polizia di Stato a Oristano.

“Nel 2022 la Questura del capoluogo oristanese perderà 15 agenti: se non reintegrata con nuove assunzioni, questa carenza potrebbe portare al collasso. Anche il reparto della Polizia Stradale subirà gli effetti di questo decremento”, segnala Lucia Scanu. “E sempre per effetto dei pensionamenti, nei prossimi quattro anni il Reparto Volo di Fenosu vedrà dimezzata la forza lavoro. In questo caso il rischio sarà quello di non avere a disposizione i piloti per far volare gli elicotteri sul territorio”.

Lucia Scanu
Lucia Scanu

“Il problema arriva anche ad Abbasanta, al CAIP, Centro di Addestramento e Istruzione Professionale, fiore all’occhiello della Polizia di Stato e che, secondo un documento ministeriale del 2019, avrebbe dovuto vedere incrementato il numero degli agenti fino al 2027, da 40 a 87”, spiega ancora la parlamentare del Movimento 5 stelle. “Alle porte del 2022 si registrano solo perdite di personale e nessun nuovo arrivo. Inoltre, ad Abbasanta la struttura che ospita il CAIP avrebbe necessità di un riammodernamento ed un ampliamento”.

Nelle scorse settimane era stato il segretario generale Fel Silp Cgil, Daniele Rocchi, a dare l’allarme, rilanciando l’appello del sindacato nazionale e chiedendo che vengano banditi più concorsi per agenti, con una particolare attenzione per la situazione della provincia di Oristano.

Sabato, 23 ottobre 2021

 

 

 

commenta