Opportunità dall'Europa: sportello Eurodesk anche a Oristano - LinkOristano
Città

Opportunità dall’Europa: sportello Eurodesk anche a Oristano

È uno dei cinque che dal 22 giugno saranno attivati nella rete dei Centri per l'impiego

eurodesk italy

Opportunità dall’Europa: sportello Eurodesk anche a Oristano
È uno dei cinque che dal 22 giugno saranno attivati nella rete dei Centri per l’impiego

Foto dal sito Eurodesk Italy

Oristano avrà uno dei cinque sportelli Eurodesk che saranno inaugurati martedì 22 giugno in altrettanti Centri per l’impiego dell’Aspal: un nuovo servizio a disposizione dei giovani di tutta la Sardegna che vorranno avere notizie sulle opportunità che l’Europa offre loro con programmi in diversi settori: dalla mobilità internazionale alla formazione, dal lavoro fino al volontariato. Gli altri Eurodesk opereranno nei CPI di Olbia, Cagliari, Quartu Sant’Elena e Lanusei-Tortolì.

“I nostri ragazzi avranno la possibilità di partecipare a iniziative che li porteranno  a viaggiare, imparare, studiare, crescere. E questo non può che essere per noi motivo di orgoglio e soddisfazione” sottolinea l’assessore regionale del Lavoro, Alessandra Zedda, promotrice della collaborazione tra l’Aspal e la rete ufficiale del programma Erasmus+ che ha portato all’apertura degli sportelli Eurodesk.

Alessandra Zedda

“Sarà un servizio per tutti i giovani della Sardegna”, continua l’assessore Zedda, “perché grazie alla rete dei CPI basterà rivolgersi il proprio centro per l’impiego per essere messi in contatto con gli operatori specializzati  che saranno operativi negli sportelli che apriranno il 22 giugno”.

Eurodesk opera dal 1990 con l’obiettivo di accorciare le distanze tra mondo giovanile e istituzioni e tra il centro e le “periferie” dell’Unione Europea. Oggi è presente in 35 Paesi europei con strutture di coordinamento nazionali e oltre 1.000 punti di informazione decentrata sul territorio.

In Italia, la rete nazionale Eurodesk è attiva dal 1997. La struttura nazionale è gestita da Eurodesk Italy, in cooperazione con le agenzie Erasmus+ (ANG, Inapp e Indire) e con le strutture ministeriali, regionali e degli enti locali preposte alle politiche europee e a quelle in favore della gioventù. La sua mission è promuovere la cooperazione tra enti e servizi per favorire l’accesso dei giovani alle opportunità europee.

Sabato, 19 giugno 2021

Se ritieni che questa notizia possa essere integrata con ulteriori informazioni o con foto e video inviaci un messaggio al numero Whatsapp 331 480 03 92

Più informazioni
commenta