"Liberi tutti" a Mogoro con i ritratti del festival BìFoto 2021 - LinkOristano
Provincia

“Liberi tutti” a Mogoro con i ritratti del festival BìFoto 2021

Gigantografie affacciate alle 38 finestre della vecchia scuola

logo_Bifoto2021

“Liberi tutti” a Mogoro con i ritratti del festival BìFoto 2021
Gigantografie affacciate alle 38 finestre della vecchia scuola

“Liberi tutti” dei Subsonica sarà il motivo conduttore di BìFoto, edizione 2021. Anche quest’anno la manifestazione di Mogoro dedicata alla fotografia in Sardegna rinnova la propria sfida, si ispira al testo di un brano musicale e adotta una formula che permetterà ai visitatori di vivere l’evento in sicurezza, nel delicato momento delle riaperture.

Il festival di quest’anno si articola in due fasi. La prima, Ritratti in piazza, si terrà venerdì 11 giugno in piazza Sant’Antioco a Mogoro: lo staff di BiFoto Fest ritrarrà i cittadini mogoresi che vogliano partecipare. Nel rispetto delle norme anti-Covid, per farsi fotografare sarà necessario prenotare (entro domani, giovedì 10 giugno) inviando una mail all’indirizzo bifotofest@gmail.com.

La seconda fase partirà venerdì 25 giugno: sempre in piazza Sant’Antioco, sarà inaugurata una installazione fotografica sulla facciata de Su Scollasticu, il fabbricato che un tempo ospitava la scuola. Trentotto finestre dell’edificio saranno occupate dalle gigantografie dei ritratti realizzati l’11 giugno. Le immagini ogni notte saranno illuminate e rimarranno esposte per cinque mesi. L’effetto scenografico della piazza, soprattutto nelle ore notturne, sarà notevole e non mancherà di attirare curiosi e turisti.

Il festival BìFoto, che ha visto la luce nel 2011 per iniziativa di Vittorio Cannas e Stefano Pia, nelle precedenti edizioni ha ospitato fotografi di rilievo nel panorama nazionale e internazionale, dedicando sempre attenzione anche a giovani emergenti.

 

La locandina che ricorda le date dei due appuntamenti fissi con il festival di Mogoro

Mercoledì, 9 giugno 2021

Più informazioni
commenta