Ceramica, Bosa ricorda i fratelli Melis con un concorso - LinkOristano
Provincia

Ceramica, Bosa ricorda i fratelli Melis con un concorso

Per la prima edizione una mostra internazionale ad agosto con le migliori opere in gara

premio-arte-ceramica-bosa

Ceramica, Bosa ricorda i fratelli Melis con un concorso
Per la prima edizione una mostra internazionale ad agosto con le migliori opere

La locandina del “Premio Fratelli Melis 2021”

Bosa omaggia i fratelli Federico, Melkiorre e Pino Melis dedicando loro uno speciale riconoscimento annuale. La prima edizione del Premio Fratelli Melis sarà incentrata sull’arte ceramica, a cui hanno legato il loro nome in particolare Federico e Melkiorre, che nel Novecento hanno contribuito a diffondere il linguaggio di questa arte sul territorio nazionale.

Il Comune di Bosa punta a valorizzare il lascito dei Melis, organizzando conferenze che ripercorreranno la vita degli artisti. Quest’anno si parte con la ceramica e una mostra internazionale, in programma ad agosto all’antico convento dei Cappuccini. Ma l’amministrazione comunale non esclude novità in vista delle prossime edizioni della manifestazione.

L’iniziativa è inserita nel cartellone estivo di “Linguaggi d’autore 2021, Viaggio tra arti e artigianato nella città dei colori”, giunta alla seconda edizione.

Per il premio sono al lavoro la Pro loco “Melkiorre Melis” di Bosa e l’Assessorato comunale alla cultura e al turismo guidato dal vicesindaco Alessandro Campus, in collaborazione con l’associazione culturale Messy Lab, il Collettivo di ceramica di Torino e il francese Collectif National des Céramistes. Il concorso intende diffondere e valorizzare la cultura della ceramica in tutte le sue espressioni, anche attraverso la promozione e il sostegno di artiste e di artisti che lavorano con la ceramica anche nei settori dell’artigianato d’eccellenza e del design, a livello nazionale e internazionale.

Il tema del 2021 è il linguaggio plastico dell’argilla: sarà approfondito nel corso di conferenze, mostre e laboratori dedicati. Questi ultimi si terranno negli angoli più suggestivi del caratteristico e coloratissimo centro storico di Bosa e saranno rivolti ai bambini e alle famiglie.

La opere in concorso selezionate dalla giuria parteciperanno alla mostra internazionale, in calendario dal 7 al 25 agosto. La selezione è affidata alla valutazione insindacabile di una giuria composta da esperti del settore. Ne faranno parte ceramisti, giornalisti e artisti. Tra le opere che parteciperanno alla mostra saranno successivamente individuati i vincitori dei due premi in denaro. Previste anche due menzioni per le categorie Under 35 e Over 35.

I vincitori saranno annunciati sabato 7 agosto durante la cerimonia inaugurale della mostra. Le opere selezionate diventeranno proprietà della città di Bosa, che provvederà a valorizzarle attraverso un’adeguata esposizione. Le opere e gli artisti vincitori verranno inseriti nel catalogo virtuale della mostra, disponibile online.

Per l’iscrizione è necessario compilare entro le 23.59 di sabato 26 giugno il Google form disponibile sui siti della Pro Loco, del Comune e dell’associazione Messy Lab, alla sezione Linguaggi d’autore 2021. Per informazioni è possibile rivolgersi alla segreteria organizzativa, all’indirizzo premiomelis@gmail.com.

Giovedì, 3 giugno 2021

commenta